Al Gulliver "Dolor y Gloria" di Almodòvar

Da venerdì 31 maggio a lunedì 3 giugno, sempre alle 21

CINEMA GULLIVER

SALA D'ESSAI

Piazza della Resistenza, 2 - Alfonsine (RA)

Tel. 377/7081999 - Email: gulliver.alfonsine@gmail.com

Sito: http://www.arciravenna.it

Facebook: www.facebook.com/arcigulliver

Gestione a cura di ARCI RAVENNA

in collaborazione con il Comune di Alfonsine

***

FILM DELLA SETTIMANA

da Venerdì 31 Maggio 2019

Uno strepitoso Banderas nel nuovo film di Almodovar

Continua la programmazione del Cinema Gulliver di Alfonsine con il nuovo film del maestro spagnolo Pedro Almodovar “Dolor Y Gloria” opera autobiografica con la strepitosa interpretazione di Antonio Banderas, fresco di premiazione al recente festival di Cannes come migliore attore.

Proiezioni da venerdì 31 maggio a lunedì 3 giugno compreso, tutte le sere, con inizio alle ore 21.

***

CALENDARIO SETTIMANALE

Gio. 30/05 – riposo

Ven. 31/05 ore 21 – DOLOR Y GLORIA

Sab. 1/06 ore 21 – DOLOR Y GLORIA

Dom. 2/06 ore 21 – DOLOR Y GLORIA

Lun. 3/06 ore 21 – DOLOR Y GLORIA

Mar. 4/06 - riposo

Mer. 5/06 – riposo

***

IL FILM DEL WEEK-END

Venerdì 31 Maggio - Sabato 1 - Domenica 2 – Lunedì 3 Giugno 2019

proiezione unica ore 21

DOLOR Y GLORIA

di Pedro Almodovar

con Antonio Banderas e Penelope Cruz

in Concorso al Festival di Cannes 2019

Premio per la migliore interpretazione maschile ad Antonio Banderas

-----

Salvador Mallo (Antonio Banderas) è un regista cinematografico sul viale del tramonto che in una fase di grave crisi personale si ritrova a ripensare al suo passato. La sua infanzia negli anni ‘60, quando emigrò con i suoi genitori a Paterna. Sua madre (Penelope Cruz), figura centrale di quel tempo, che si è battuta per la sopravvivenza della famiglia. Il primo desiderio. Il suo primo amore da adulto nella Madrid degli anni ‘80. Il dolore della fine di questo amore. La scrittura come unica terapia, la precoce scoperta del cinema quando i film venivano proiettati su un muro imbiancato, all'aperto.

Nel recupero del suo passato, Salvador sente l'urgente necessità di narrarlo, e in quel bisogno trova anche la sua salvezza contro il dolore, l'assenza e il vuoto.

Film d'autore profondamente autobiografico dove Antonio Banderas, premiato al Festival di Cannes come migliore attore, interpreta l'alter ego del regista Pedro Almodovar, in una identificazione così precisa che Banderas sul set ha indossato vestiti appartenenti ad Almodovar. Impossibile non pensare all'“Otto e mezzo” di Fellini con Mastroianni protagonista e proiezione del regista, per un'opera che parla della creazione artistica, della difficoltà di separarla dalla propria vita e dalle passioni che le danno significato e speranza.

-----

Durata: 113 min.

Trailer del film:

Ingresso

INTERO € 6,00

RIDOTTO € 5,00 ( soci ARCI – invalidi e accompagnatori )


Prossimi appuntamenti

Al Palazzo di Teodorico "Discendenza", installazioni di Abra Degli Esposti

Inaugurazione venerdì 21 e sabato 22 giugno

Risalire nel tempo attraverso l’arte è un viaggio verso le origini che mette in luce le meraviglie dell’umanità.   

A Passogatto in arrivo due appuntamenti estivi

Venerdì 7 giugno "Apecar Tur Story", il 23 giugno il mercato romagnolo

Il 7 apericena e racconti di viaggio dalle 20.30, prenotazione obbligatoria per cenare al 333 2513259