Al Mama's Roberto Mercadini e la musica di Giuntini & Trotta

Venerdì 25 “Dobbiamo un gallo ad Asclepio”, sabato 26 il concerto

MAMA’S CLUB

CIRCOLO ARCI SCINTILLA

Via S.Mama, 75 Ravenna

Info: 3319118800 www.mamasclub.it

VENERDÌ 25 OTTOBRE ORE 21,30

DOBBIAMO UN GALLO AD ASCLEPIO

Monologo sull'origine della filosofia

Roberto Mercadini

“Dobbiamo un gallo ad Asclepio”.

Il titolo dello spettacolo è una citazione delle parole che Socrate, il padre della filosofia greca, pronunciò prima di bere il famoso calice di cicuta che gli procurò la morte. Proprio di questo periodo e delle origini della filosofia tratta infatti il monologo proposto da Mercadini, che ci conduce agli albori del raziocinio e delle sue mirabili conquiste nel campo della logica, della matematica, della geometria, dell’astronomia e delle scienze in genere. Queste cose sono cresciute, per molto tempo, come un corpo compatto, un tronco unico. Ma all’inizio di tutto, all’alba della ragione, Mercadini ritrova molta follia e molto buio, per cui vedremo lo spirito umano elevarsi con modalità che oggi ci appaiono esilaranti.

SABATO 26 OTTOBRE 2019 ORE 21.30

MASSIMO GIUNTINI e SILVIO TROTTA

Massimo Giuntini: uilleanpipes, bouzouki, flauti irlandesi; Silvio Trotta: chitarra, mandola, voce. “LiberoArbitrio” Note erranti dal meridione d’Italia verso l’Irlanda

Massimo Giuntini musicista aretino dal cuore celtico e Silvio Trotta ”musicante” molisano immerso nei suoni popolari del sud uniscono la loro passione per la musica in una ricerca originale di continuità tra le pieghe multiple del mondo poliedrico del folk. Il suoni vibranti delle uilleannpipes irlandesi si sposano con le corde intrise di tradizione italiana e strutturano un repertorio che testimonia la possibilità di superare i confini geografici in un incontro naturale tra le culture.

Massimo Giuntini, celebrato virtuoso di aerofoni celtici, da anni compone musica. Ha costruito tessera dopo tessera un mosaico musicale sostanzialmente acustico carico di suggestioni evocative. Ha collaborato con artisti di tutta Europa, quali Andy Irvine, Lunasa, Dervish, The Chieftains, Ronnie Drew; i Whisky Trail, i Modena City Ramblers della prima ora.

Silvio Trotta, polistrumentista raffinato, calca da più di quarant’anni i palchi europei con i Musicanti Del Piccolo Borgo, da lui fondati, e i Viulan, gruppo storico del folk italiano. Ha accompagnato per vent’anni con le sue corde il canto del M. Riccardo Marasco immergendosi nella musica di tradizione toscana.

In questo nuovo progetto i due artisti fondono le loro esperienze con spirito libero, costruiscono un repertorio creativo che rilegge la tradizione del sud e quella celtica in un amalgama di suoni e colori impastati di voglia di musica.