Altri tre film gratuiti all'Arena Borghesi di Faenza

Continua l'edizione straordinaria dell'Arena Borghesi in piazza della Molinella

Proiezioni Gratuite Arena Borghesi #Edizione straordinaria 2020

Continua l'edizione straordinaria dell'Arena Borghesi in piazza della Molinella. L’edizione di questa estate, dedicata a Federico Fellini nel centenario della nascita, prevede per tutte le serate della rassegna, l’INGRESSO GRATUITO. Ad agosto inizio proiezioni alle 21:15.

 

Questa settimana:

Venerdì 28 agosto Il Corpo della Sposa - Flesh Out di Michela Occhipinti. Presente in sala la regista, Michela Occhipinti.

Serata realizzata in collaborazione con Unione della Romagna Faentina – Assessorati alle Politiche e Cultura di Genere, Ridotto del Teatro Masini, Metra, Sos Donna Faenza, Teatro Cinema Europa, Un secco no, 94’ Italia 2019.

Il Corpo della Sposa è ambientato in un’inedita Mauritania, e racconta la storia di Verida, una ragazza moderna che lavora in un salone di bellezza, frequenta i social network, si diverte con le amiche. Quando la famiglia sceglie per lei un futuro sposo, Verida, come molte sue coetanee, si vede costretta a prendere peso affrontando il “gavage”, per raggiungere l’ideale di bellezza e lo status sociale che la tradizione del suo Paese le impone. Mentre il matrimonio si avvicina a grandi passi, pasto dopo pasto, Verida mette in discussione tutto ciò che ha sempre dato per scontato: i suoi cari, il suo modo di vivere e non ultimo il suo stesso corpo.

 

Sabato 29 agosto La grande bellezza di Paolo Sorrentino.

Serata realizzata in collaborazione con Ordine Architetti PPC di Ravenna. 150’ Italia Francia 2013

Oscar 2014 al miglior film straniero

 

- DAVID DI DONATELLO 2014 PER: MIGLIOR REGISTA, PRODUTTORE, ATTORE PROTAGONISTA (TONI SERVILLO), DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA (LUCA BIGAZZI), SCENOGRAFO (STEFANIA CELLA), COSTUMISTA (DANIELA CIANCIO), TRUCCATORE (MAURIZIO SILVI), ACCONCIATORE (ALDO SIGNORETTI), EFFETTI DIGITALI (RODOLFO MIGLIARI)

Sullo sfondo di una Roma bella e indifferente sfilano dame dell'alta società, parvenu, politici, criminali d'alto bordo, giornalisti, attori, nobili decaduti, alti prelati, artisti e intellettuali veri o presunti intenti a tessere trame di rapporti inconsistenti, fagocitati in una babilonia disperata che si agita nei palazzi antichi, le ville sterminate, le terrazze più belle della città. Ad osservarli c'è Jep Gambardella, 65enne scrittore e giornalista, dolente e disincantato testimone di questa sfilata di un'umanità vacua e disfatta, potente e deprimente...

 

Domenica 30 agosto Fellini Satyricon di Federico Fellini

Copia restaurata da CSC Roma

128’ Italia 1969

Un film sfacciato sugli eccessi dell’antichità. Fellini Satyricon è la libera e coloratissima interpretazione del folle romanzo di Petronio da parte del visionario regista italiano.

“A noi deve qui interessare, in sostanza, quel che c'è di inquietante, di sfattamente geniale, di furiosamente ingenuo ed evocatore, nel suo modo di far cinema”. (Claudio G. Fava sul film in "Le camere di Lafayette")

 

Vi ricordiamo che è obbligatorio indossare la mascherina fino al raggiungimento del proprio posto.

www.arenaborghesi.it

www.cineclubilraggioverde.it/ www.facebook.com/cineclubfaenza/ www.instagram.com/cineclubraggioverdefaenza/

Prossimi appuntamenti

Convenzione di Faro, Arci: soddisfatti per la ratifica dell’Italia

Finalmente anche il nostro Paese si doterà di strumenti per supportare gli obiettivi della Convenzione

Nella seduta della Camera del 23 settembre è stata finalmente approvata dal parlamento italiano la legge di ratifica della “Convenzione quadro del Consiglio d'Europa sul valore del patrimonio culturale per la società”