Il Raggio Verde omaggia Yukio Mishima

In occasione della diciottesima edizione dell’Ottobre Giapponese

In occasione della diciottesima edizione dell’Ottobre Giapponese e dei 50 anni dalla morte di Yukio Mishima, il cineclub Il Raggio Verde propone un approfondimento sulla figura dello scrittore e drammaturgo nipponico.

 

Giovedì 22 ottobre alle ore 21, al Cinema Sarti (via Scaletta, 10), avrà luogo la proiezione del mediometraggio (30 min) del 1966, Yūkoku, prima e ultima esperienza da regista di Mishima, che ne è anche attore e sceneggiatore. Nel film, dai toni dichiaratamente teatrali, si concentrano molti dei temi cari allo scrittore giapponese, come il patriottismo, l’eros e il sacrificio.

La visione della pellicola, muta con didascalie sottotitolate in italiano, sarà seguita da una conversazione tra il professor Marco Del Bene (presidente di ASCIG) e il filosofo Gabriele Scardovi.

Figura complessa e originale, Mishima fu definito da Moravia un “conservatore decadente” per il suo fervente patriottismo e la sua critica alla modernizzazione globalizzata di un Giappone che stava dimenticando il suo passato, fatto di etica samurai e culto dell’imperatore.

 

La serata è promossa dal Cineclub Raggio Verde in collaborazione con Associazione per gli Scambi Culturali fra Italia e Giappone (ASCIG).

Prezzo dei biglietti: intero 7 euro; ridotto e convenzioni 6 euro; tessera Cineclub 5 euro.

http://www.cineclubilraggioverde.it/

https://www.facebook.com/cineclubfaenza/

Prossimi appuntamenti