Parte la campagna di raccolta fondi "In fuga dall'Ucraina"

Promossa da Arci e Arcs per sostenere il lavoro delle Ong polacche

Care e cari,

parte oggi la campagna di raccolta fondi "In fuga dall'Ucraina", promossa da Arci e Arcs per sostenere il lavoro che le Ong polacche stanno svolgendo a supporto dei profughi ucraini e predisporre eventuali viaggi in sicurezza delle persone dalla Polonia all'Italia. Il terzo obiettivo, più a lungo termine, sarà quello di costruire partenariati con ONG polacche, ucraine e italiane già attive sul territorio per accedere ai fondi che verranno stanziati dall'Italia verso OCHA/UNHCR.

 

“In fuga dall’Ucraina” è un contenitore ibrido pensato per valorizzare le iniziative ARCI già esistenti sul territorio e convogliare la raccolta fondi verso i due obiettivi comuni: sostenere le organizzazioni polacche e ucraine impegnate nell'emergenza e favorire l'arrivo in Italia sicuro e organizzato.

 

Vi invitiamo a promuovere la raccolta fondi organizzando un evento, una cena, uno spettacolo e donando alla campagna: potete segnalare le vostre iniziative a comunicazione@arci.it.

 

Tutte le info su https://www.arcsculturesolidali.org/ucraina/

 

Per donazioni con bonifico: Intestato a ARCS – ARCI Culture Solidali APS - IBAN: IT12S0501803200000015080807

 

Per valutare le possibili azioni concrete da realizzare d’accordo con le nostre reti di riferimento della società civile polacca all’interno delle due linee di azione individuate, è partita ieri sera una missione; ne fanno parte Raffaella Biondo di Arcs, Gaia Pietravalle, ufficio immigrazione Arci, e Clara Archibugi, ufficio comunicazione Arci.

 

Nella giornata di oggi e venerdì la missione sarà a Varsavia dove si terranno incontri con Polish Women Strike, Forum delle ONG polacche, e Forum Civico Europeo, oltre ad altri singoli contatti che nel frattempo sono stati attivati. Siamo in attesa di risposta da altre organizzazioni attive nell'accoglienza a Varsavia.

 

A quanto pare già a Varsavia c'è un flusso molto consistente di profughi, destinato a crescere nei prossimi giorni, e ci sono anche molte iniziative spontanee di giovani e cittadinanza attiva che si sono mobilitati che possono essere interessanti da incontrare.

 

Sabato e domenica compatibilmente alle indicazioni che si raccoglieranno dagli incontri si valuterà la possibilità di muoversi verso alcune città di confine (abbiamo contattato alcune organizzazioni attive a Lublin).

 

 

 

Sui nostri siti e sui social potrete leggere aggiornamenti dal campo.

 

 

 

Cari saluti e a presto

Daniele Lorenzi

Presidente nazionale Arci

 

Gianluca Mengozzi

Presidente nazionale Arcs

Prossimi appuntamenti